Open Resources – con il sostegno di Centro Servizi per il Volontariato Treviso e il Comune di Treviso

La bicicletta è il mezzo di trasporto più utilizzato dai richiedenti asilo e rifugiati. Per questo motivo, riteniamo utile aprire un laboratorio ed uno spazio per imparare a riparare la propria bicicletta ed insegnare ad altri a farlo.

Il laboratorio sarà strutturato in tre cicli (per un totale di 45 ore), ciascuno costituito da 5 incontri a cadenza settimanale di 3 ore per un totale di circa 20 beneficiari.

Le attività si terranno nello spazio denominato “La Baita” recentemente risistemato durante le attività di E-Stiamo Insieme, all’interno del parco di via Dalmazia.

Obiettivi generali e specifici:

L’obiettivo generale del progetto è la realizzazione di un laboratorio tecnico pratico all’interno del quale creare le condizioni per stimolare e favorire lo scambio di relazioni e di competenze tra lepersone (richiedenti asilo, cittadini ,ciclofili, curiosi, ecc..) .

Gli obiettivi specifici sono:
– progettazione e realizzazione del laboratorio
– conoscere la bicicletta nelle sue componenti
– apprendere competenze di base sulle riparazioni semplici e la manutenzione ordinaria della bicicletta
– accrescere la sensibilità verso la bicicletta intesa sia come mezzo di trasporto che come “stile di vita”
– sensibilizzare ed educare le persone ad un uso sicuro e “a norma” della bicicletta nelle
strade

I corsi si terranno:

  • tutti i sabati a partire dal 25 novembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment